Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Silvestro Lega (1853) - Olio su tela cm. 92x73,5 - Pinacoteca Civica “S. Lega” - Modigliana (Fc)

Campi

Nel 1852 Silvestro Lega vince il primo premio (medaglia d’oro per un valore di 60 zecchini) al Concorso Triennale dell’Accademia di Belle Arti di Firenze con il quadro “David che placa con il suono dell’arpa le smanie di Saul travagliato dallo spirito malo”. La notizia di questo grande successo, giunta a Modigliana, riempie di orgoglio tutta la Comunità e l’Accademia degli Incamminati, il 30 gennaio 1853, accoglie il pittore fra i suoi soci. L’artista, grato per l’onore concessogli, fa dono all’illustre sodalizio del ritratto del suo fondatore, Bartolomeo Campi, sacerdote modiglianese e professore di Belle Lettere in Parma. Gli Accademici, il 6 novembre 1853, a testimonianza del loro gradimento, elargiscono al Lega una somma in zecchini. Anche l’Amministrazione Comunale di Modigliana, il 3 maggio 1853, aveva deliberato di assegnare al concittadino, a titolo di incoraggiamento, un contributo di 400 lire, di cui una metà doveva essere pagata dal Comune e l’altra dalla Cassa del Monte Pio. Purtroppo il pittore non riscosse mai questa somma perchè il Ministero degli Interni di Firenze si oppose alla spesa in quanto il Monte Pio aveva chiuso il bilancio con un disavanzo ed il Comune era gravato da debiti.

Questo ritratto è un saggio delle abilità, acquisite dal Lega durante il suo apprendistato, e non evidenzia nulla che anticipi i successivi sviluppi. Resta da capire da dove il pittore abbia desunto la fisionomia del Campi, trattandosi di un personaggio del 1600. Forse esisteva una miniatura, oppure si è servito dello stesso modello (data la somiglianza) che aveva utilizzato per il personaggio di Gionata nella tela di “David che placa con il suono dell’arpa le smanie di Saul travagliato dallo spirito malo”.

Dove e Quando

MODIGLIANA (FC)

Sala P. Alpi (Ex Chiesa di S. Rocco) Piazza Pinerolo

dal 14 MAGGIO al 17 SETTEMBRE 2017

Orari

Domenica dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Giorni feriali su appuntamento :

Tel. 0546.949515

Sponsored by

Logo persfondobianco
Hosting, web design and administration